Il mito della donna bionda ha sempre incuriosito …
Giocosa e sensuale, la leggenda vuole che abbiano un potere di attrazione illimitato.
Quale donna non ha mai sognato di barattare i suoi capelli castani con una bionda Marylin Monroe? Solo qui, questo cambiamento non è così semplice come sembra e richiede molto pensiero.

Come preparare i capelli per lo sbiancamento?

Prima di intraprendere questa operazione, dovrai essere paziente. A seconda del biondo cercato, passerà attraverso diverse fasi e il colore del sogno non sarà ottenuto in una volta sola. Il segreto di questo cambio di colore? DEVE ESSERE PROGRESSIVO.

In effetti, lo scolorimento richiede l’uso di prodotti ossidanti sui capelli, che necessariamente li indeboliscono un po ‘. Inutile dire che, per un’operazione di questa portata, è indispensabile passare tra le mani esperte ,ed evitare di provare ad attraversare questo corso da soli a casa poiché esiste un rischio significativo di disastro capillare. la chiave!
Per preparare al meglio i tuoi capelli biondi, è importante nutrirli il più possibile usando prodotti per capelli idratanti, diverse settimane prima di andare dal tuo parrucchiere.

Quale metodo usare?

Se vuoi qualcosa di leggero, il Balayage sarà la soluzione migliore per mescolare tutto in modo armonioso. In effetti, è la tecnica ideale per dare una spinta ai tuoi capelli quando tocchi la sua base naturale per la prima volta. La spazzata con il Balayage porta luce ai suoi capelli aggiungendo un effetto solare molto naturale. Questa tecnica di colorazione è parziale, a differenza della colorazione convenzionale, che si applica – per quanto riguarda – a tutto il capello. La spazzatura viene effettuata all’aria aperta e consiste nell’illuminare o oscurare la tonalità di base, colorando o sbiancando i fili.

Per un effetto leggermente più intenso ma ancora abbastanza sottile, puoi optare per il Balayage Californiano Questa tecnica è più pronunciata del Balayage Classico. È la tecnica ideale per risvegliare un colore. Gli stoppini, più grandi e più marcati, contrastano con il colore di base. 

. Se i tuoi capelli sono biondo scuro o castano chiaro, i prodotti decoloranti possono schiarire fino a 8 toni e 2 o 3 toni solo per i capelli più scuri fino al marrone. Se hai i capelli relativamente scuri e vuoi passare a una bionda molto chiara, avrai bisogno di diversi passaggi dal parrucchiere per ottenere il colore desiderato … Tutto arriva giusto in tempo a chi  sa aspettare!

Quale biondo scegliere?

Il vantaggio del biondo è che ci sono molte varianti: biondo dorato, biondo veneziano, biondo platino, biondo polare, biondo cenere … Su  nostro consiglio , sarà facile trovare quello che fa per te, personalizzato e adattato al tono della pelle. Se hai la pelle scura o scura, spesso sarà meglio optare per una bionda scura, ma se hai la pelle chiara, la bionda cenere o la bionda dorata daranno luminosità alla tua carnagione e ammorbidiranno i tuoi lineamenti.

Come mantenere il Balayage?

Non è un segreto che le bionde (chiare o scure) richiedano molta manutenzione. Inizia usando lo shampoo antigiallo durante ogni lavaggio. Formulato con acido ialuronico, acidi protettivi alla frutta e camomilla, questi trattamenti detergono delicatamente e idratano il cuoio capelluto. Il pelo è perfettamente nutrito e protetto dall’appannamento progressivo. La bionda è durevolmente sublimata, la sua luminosità e le sue sfumature sono rivelate.

Molto efficace anche per evitare che dopo 4, 7 o 10 shampoo la tua bionda non diventi gialla e per mantenere la colorazione tra due visite dal parrucchiere. 

Condividi sui Social:
Facebook
Instagram
PINTEREST