Per i capelli il balayage, ovvero l’effetto “baciati dal sole”, è  una tendenza super cool, a maggiore ragione nel periodo in cui il sole caldo è solo un ricordo.Una  tecnica di colorazione che spazia dal rosso al biondo miele fino a quello più chiaro, la soluzione ideale per dare movimento e aggiungere rilievo alla chioma.

Più delicato rispetto allo shatush, schiarisce solo alcuni punti dei capelli, creando un contrasto evidente ma dal finish naturale. La schiaritura può partire da chiocche bionde ma, per chi ha i capelli più scuri, le gradazioni di rosso sono da preferire.

Volete provare a rinfrescare il look con il balayage? Ecco alcuni hair style ai quali ispirarvi.

La colorazione preferita da Jennifer Lopez

L’attrice e cantante non rinuncia mai a ravvivare il suo balayage con punte più chiare rispetto al resto delle schiariture.
Il consiglio: scegliete questa tecnica se i vostri capelli sono medi o lunghi

Sfumature naturali

Se quello che desiderate è un finish naturale, preferite il balayage alle altre tecniche di colorazione.
Il consiglio: se volete dare maggiore luminosità, optate per schiariture intorno al viso.

 

Sui capelli castano chiaro

Il colore più adatto per chi ha le chiome castano chiaro è il biondo miele: sceglietelo per dare armonia all’hair look.
Il consiglio: il balayage sui capelli mossi è perfetto per dare più rilievo alle lunghezze.

 

Sui capelli più scuri

Se il vostro colore è scuro o ramato, come quello dell’attrice Dakota Johnson, puntate su ciocche rosse leggermente più chiare.
Il consiglio: per la scelta della tonalità giusta, affidatevi sempre al vostro colorista, evitando il fai-da-te.

Riflessi luminosi

 

«Il balayage può essere applicato come un velo sulle ciocche superiori oppure verso l’interno della chioma per dare profondità. Il colorista a volte mescola anche diverse tecniche per adattarsi al colore e alla lunghezza dei capelli».
Il consiglio: optate per un taglio scalato perché amplificato l’effetto naturale di questa tecnica di colorazione.

Mix di nuance per Gigi Hadid

L’effetto del balayage sui capelli biondo scuri, come quelli di Amber Heard, è “California style”: si applica sull’esterno del capello e non in profondità, per ottenere radici scure e punte più chiare.Capelli biondo scuri

Biondo Naturale

Il risultato che si intende ottenere con il balayage è naturale, quindi, trattandosi di biondo, la nuance più adatta è quella castana e bionda. In base al colore dei capelli si avrà un risultato diverso, il margine di scelta è davvero molto limitato, quasi assente. Quello su cui si può giocare di più, tuttavia, è la temperatura del colore. Se la base è castana la scelta migliore sarà un balayage biondo scuro, per ottenere un bronde caldo. Se si parte da un biondo cenere invece la scelta migliore è un biondo miele, per dare calore alla chioma. 

Sul taglio giusto

Prima di procedere col balayage è importante scegliere il taglio giusto. Guai a tagliare i capelli dopo l’applicazione e soprattutto effettuare il balayage sulle punte rovinate.
Il consiglio: trovate il taglio medio o lungo che fa per voi e poi personalizzate il colore.

Sui capelli biondi

Se hai già decolorato i capelli optando per un biondo miele puoi creare delle sfumature di colore lungo la lunghezze che creano ulteriore distacco con le radici più scure.
Il consiglio: l’obiettivo è sempre spezzare la monotonia e per farlo il balayage è le tecnica giusta.

Clicca sull'immagine qui sotto
e vieni a provare IL BALAYAGE
IL BALAYAGE
chiamaci ☎ »» 0735 702758

oppure

mandaci una e-mail ✉ »» info@atelierbalayage.it
Condividi sui Social: