C’è chi come Jennifer Lopez li porta da sempre sui capelli lunghi e chi, come Scarlett Johansson, li sta sperimentando per la prima volta sul taglio medio. Ma la regola N°6 dice: «L’effetto è strepitoso sia sulle lunghezze che sui capelli corti». Scoprite tutte le altre

È incalcolabile il numero delle volte in cui Jennifer Lopez sia ricorsa ai balayage per illuminare il suo castano. Tanto che oggi  la capigliatura di Jenny from the block e questa tecnica di riflessi sono praticamente una cosa sola. Di più, chi segue JLo sul suo profilo Instagram sa che i «cambi» di riflessi della star dettano subito tendenza.

D’altronde come si fa a resistere al loro effetto sunkissed? «Il balayage è imbattibile perché regala un effetto naturalissimo, come quello che si ottiene dai riflessi dei capelli chiari dopo un’estate di sole, con la differenza che può essere effettuato su qualsiasi capigliatura, a prescindere dal colore di base e dalla lunghezza dei capelli.

1- È indicato per la maggior parte delle donne del nostro Paese, dai tipici colori mediterranei, che amano sempre di più un effetto naturale, un contrasto non eccessivo e netto, ma piuttosto sfumato, che conferisca luce e dinamicità ai propri capelli.

2- Il momento clou di questa tecnica è l’individuazione delle migliori ciocche da schiarire. Saranno in particolar modo coinvolti punti diversi della capigliatura, pur non interessando volutamente le radici, affinché si crei il bellissimo effetto naturale che lo contraddistingue.

3- Il colore non dovrà virare necessariamente al biondo, ma anzi, potrà e dovrà adattarsi perfettamente ai toni del viso, dell’incarnato e alla tipologia di capello.

4- La gamma delle nuance tra cui spaziare va dai toni del cioccolatoal nocciola, al miele, passando per le più calde tendenti al rosso o al ramato, fino ad arrivare ai freddi violacei, tutte tonalità di per sé idonee ad enfatizzare i riflessi dei capelli scuri, su cui è quindi consigliabile evitare biondi estremamente chiari, per preferire effetti naturali.

5- Effettuate prima il taglio e solo successivamente chiedete il balayage, in modo da riuscire a mettere in risalto con un solo gesto, sia i lineamenti del viso che il nuovo taglio dei capelli, illuminando l’immagine di nuovi riflessi.

6- L’effetto è strepitoso sulle chiome lunghe, siano esse a base più o meno chiara o scura, ma è anche molto bella su chi possiede i capelli corti.

7- Gli styling ideali sono la piega liscia o quella morbida mossa. Entrambe si prestano bene a enfatizzare il risultato ottenuto. La prima rendendo altamente visibile la sovrapposizione o il mix di colori, che in gergo tecnico viene chiamato «montaggio», e l’applicazione a regola d’arte del servizio, la seconda esalta con il movimento i riflessi realizzati.

Clicca sull'immagine qui sotto
e vieni a provare IL BALAYAGE
IL BALAYAGE
chiamaci ☎ »» 0735 702758

oppure

mandaci una e-mail ✉ »» info@atelierbalayage.it
Condividi sui Social: